Oscilloscopio portatile DSO-150 Parte prima

dso150 vista completa dso150 display

Questo modello DS-150 è l’evoluzione di un modello precedente, molto simile ma con qualche caratteristica inferiore, il DS-138. Parliamo di un oscilloscopio realizzato con un microcontrollore ST32F103. La caratteristica principale di questo micro economico è di avere due canali ADC, convertitore analogico digitale, da 12 bit (4096). Vuol dire avere una discreta risoluzione confrontata ad esempio con il convertitore di Arduino UNO che è da 10 bit (1024 valori possibili). Utilizzando quindi il convertitore interno del micro e con pochi componenti per l’interfaccia analogica si riesce a realizzare un oscilloscopio ad un prezzo veramente contenuto. Lo stesso oggetto si trova in vendita su più siti e a prezzi variabili. Per esempio

In vendita su Amazon

In vendita su AliExpress

Guardiamo subito le caratteristiche dichiarate tanto per capire di quale oggetto si tratti:

  • Banda passante 0 – 200 Khz
  • Range verticale 5mV/div – 20V/div
  • Base dei tempi (Range orizzontale) 10us/div – 500s/div
  • Massima tensione in ingresso 50 Volt (si può aumentare utilizzando una sonda 10:1)
  • Risoluzione 12 bit
  • Memorizzazione 1024 punti
  • Alimentazione esterna 9 Vdc
  • Dimensioni 105 x 75 x 22 mm
  • Peso 100 grammi (senza sonde e alimentatore esterno)

La banda passante in particolar modo è un parametro molto limitante. Vuol dire avere uno strumento che potrà essere utilizzato solo in campo audio o comunque per osservare grandezze con frequenza piuttosto bassa. Accettata questa limitazione ci sono molti punti interessanti, il prezzo basso, le dimensioni ultra compatte che consentono di portarlo ovunque, il display a colori.

dso150 montato

Questo oggetto viene di solito venduto in varie versioni, comprensivo o no del contenitore, completamente montato, in scatola di montaggio o in versione ibrida, con la parte a montaggio superficiale già montata e la parte analogica da montare. Io ho preso e montato quest’ultima. Bisogna saldare la scheda di ingresso analogica, i pulsanti e l’encoder. L’encoder è montato su una piccola scheda, come se fosse una modifica dal progetto iniziale, occorre fare attenzione a montarlo correttamente. Per il resto il montaggio non presenta difficoltà, ovviamente è necessaria una certa pratica di saldatura a stagno. Nel kit è compreso un manuale di montaggio, in lingua inglese, abbastanza chiaro. Queste le due schede a montaggio ultimato, ripeto che la parte SMD in questo kit è fornita già montata.

Scheda ingresso analogico:

dso150 scheda analogica

Scheda digitale retro:

dso150 scheda digitale retro

Scheda digitale fronte:

dso150 scheda digitale fronte

 

Una volta effettuato il montaggio ci sono due semplici operazioni di taratura di due condensatori variabili per ottenere la forma dell’onda quadra di prova migliore possibile. Tutte le operazioni sono descritte nel manuale allegato. La parte di inserimento nel contenitore mi è sembrata quella più ostica. In particolare il display ha un nastro biadesivo che deve essere attaccato sulla scheda sottostante. Occorre prima di fare questa operazione porre particolare cura al posizionamento nella parte frontale del contenitore. Se il biadesivo si attacca con il display leggermente storto dopo risulta quasi impossibile chiudere il contenitore. Grande cura va messa anche nel montaggio dei pulsanti e dell’encoder e degli interruttori, che devono essere in posizione corretta, o avremo problemi di inserimento nel frontale del contenitore che ha dei fori molto precisi. La manopolina che va sull’encoder, del tipo millerighe non mi sembra si accoppi esattamente, restando un po’ sospesa. Bisogna dire che una volta superate queste difficoltà il contenitore risulta abbastanza gradevole.

In vendita su Amazon

In vendita su AliExpress

Seconda Parte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *