Rasberry Pi. Il lampone delle meraviglie

Raspberry Pi
fonte: www.raspberry.org

Parliamo del progetto Raspberry Pi. Di cosa si tratta? Di una fondazione inglese, che si propone di
mettere a disposizione di tutti, in particolare dei giovani studenti ed appassionati, una scheda molto piccola e molto economica, ma molto potente che consenta agli studenti di (ri)prendere contatto con il mondo della progettazione. In pratica dare uno strumento utile per (ri)creare dei tecnici che sappiano anche come funziona una uscita, oltre che conoscere mille linguaggi di programmazione. Dal sito ufficiale si può leggere come si sia arrivati allo sviluppo attuale, tenendo sempre a mente la necessità di dotare i nuovi tecnici (ed anche i vecchi, aggiungo io) delle necessarie conoscenze di base. Ad un prezzo accessibile a tutti. Ciò che ne è scaturito, al momento in cui sto scrivendo, è una scheda grande quanto una carta di credito che contiene una CPU capace di utilizzare Linux come sistema operativo, con uscite video,porte USB, rete ed altre periferiche, e con la possibilità di utilizzare delle linee di ingresso/uscita o dei collegamenti seriali nei formati più diffusi per interfacciarsi con schede di espansione, progetti, ecc.
Il tutto ad un prezzo assolutamente abbordabile!!
L’unico difetto è dato proprio dalla somma dei pregi.. ci sono talmente tante richieste che le consegne viaggiano attualmente intorno ai due mesi.
Credo che ne parleremo a lungo, e probabilmente su questa scia usciranno altre realtà, qualcuna già si vede.
Qualche caratteristica, per la lista completa vi rimando alla documentazione ufficiale:

  • Processore ARM11 700Mhz
  • 512 Mbyte RAM interna
  • Sezione grafica con uscite video composito e HDMI
  • Uscita audio
  • Connettore GPIO (uscite ingressi utilizzabili dall’utente) a 26 poli, comprende anche le seriali
  • UART,I2C e SPI
  • Connettori per la programmazione, per i display seriali e per le telecamere seriali
  • 2 porte USB
  • Slot per scheda di memoria SD

Dal momento del lancio ad oggi si sono succedute diverse versioni della scheda, naturalmente sempre più potenti.

La versione Raspberry Pi 2 ad esempio è equipaggiata inoltre con:

  • Processore  900MHz quad-core ARM Cortex-A7
  • 1GB RAM interna
  • Uscita video composito e audio combinate su un connettore jack da 3.5mm
  • 4 USB ports
  • Connettore GPIO (ingressi e uscite utilizzabili dall’utente) a 40 poli
  • Uscita video con connettoreHDMI
  • Connessione Ethernet
  • Uscita video composito e audio combinate su un connettore jack da 3.5mm
  • Interfaccia per Camera (CSI)
  • Interfaccia per Display  (DSI)
  • Slot per scheda Micro SD
  • Grafica VideoCore IV 3D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *